PIACENZA 3 – FERRARA 4

Che sarebbe stata una partita difficile lo si sapeva, il Piacenza aveva la necessità della vittoria per muovere una classifica che lo vede ancora a zero punti, il Ferrara cercava la vittoria per portarsi in quella zona di confort che è la parte alta della classifica.
La posta in gioco, la necessità di vincere per entrambe le compagini il derby emiliano, hanno connotato la partita. Le squadre sono apparse all’inizio un po’ contratte, impegnate in una fase di studio ma nel complesso non molto produttive, tutto questo fino al minuto 15,12 quando Matteo Lilli realizzava la prima segnatura per il Ferrara su assist di Patrick Mazzarol ottimizzando così una situazione di power play.
A questo punto la partita si anima e i Piacentini raggiungono il pareggio dopo un solo minuto mettendo a frutto a loro volta una situazione di superiorità numerica. Da questo momento in poi assisteremo ad un Piacenza aggressivo che mette in campo molta fisicità ma poche idee ed un Ferrara che risponde agli attacchi dei Piacentini senza però riuscire a realizzare al meglio i propri schemi di gioco.Hockey
Termina la prima frazione del match in situazione di parità e nella ripresa il tema è sempre quello: Piacenza aggressivo, Ferrara che rintuzza e contrattacca ma senza riuscire ad arrivare a segnare, anche perché si ergono al ruolo di protagonisti assoluti i due portieri che sembrano essere veramente insuperabili.
Il Ferrarese Filippo Dal Ben (migliore in campo) e il piacentino Paolo Drago in molteplici occasioni si rivelano determinanti a salvare la porta delle rispettive squadre.
E’ però il Ferrara con il solito Matteo Bellini, che trova la zampata vincente su assist di Matteo Lilli e porta gli estensi in vantaggio.
I ragazzi di coach Igor Hribersek questa volta non peccano di ingenuità come successo nel precedente incontro contro il Cittadella e facendo tesoro della passata esperienza, scelgono la strategia tattica migliore, ovvero amministrano il gioco e l’incontro costringendo gli avversari a “fare la partita”, non si espongono a inutili rischi e in questo modo arrivano al fischio finale incamerando i 3 preziosissimi punti della vittoria.
Il prossimo incontro Il Ferrara Hockey lo giocherà in casa Sabato 19 Novembre alle 20,30 ospitando i Mammuth Roma.

image