i Warriors ripartono dal Civitavecchia…

Il Ferrara Hockey ingrana la terza.

2
Terza vittoria su 4 gare per il Ferrara Hockey nel campionato di serie A2, questa volta maturata tra le mura amiche del pattinodromo G.Burani di Via Bianchi. L’attesa per questa gara era alta, dopo la sconfitta beffarda patita la settimana scorsa all’ultimo secondo della partita ad opera del Torino, bisognava vedere la capacità di reazione dei ferraresi e la voglia di tornare subito alla vittoria. Gli Snipers Civitavecchia si presentano a Ferrara senza uno dei loro migliori atleti, Ravi Mercuri, ma anche il Ferrara può lamentare l’assenza di due importanti elementi nel roster: il capitano Daniele Bottin e l’attaccante Gabriele Florio. La voglia di vittoria del Ferrara emerge dopo soli 40 secondi di gara con uno spettacolare goal messo a segno da Luca Sartore su assist di Carlo Valente, ma questo non è sufficiente a fiaccare la resistenza del Civitavecchia che risponde pareggiando dopo 1 minuto e mezzo . I ragazzi Ferraresi continuano ad organizzare gioco e grazie alle segnature di Alessandro Pesso , Silvio cornetti e del giovane difensore Luca Guandalini riescono a chiudere il primo tempo sul punteggio di 5 a 3. Parte il secondo tempo e ancora una volta si evidenziano le difficoltà dei ferraresi a gestire il vantaggio. Troppi spazi lasciati ai tiratori laziali, cali di concentrazione difensivi consentono agli Snipers di Civitavecchia di infilare un micidiale parziale di 4 a 0 e di portarsi in vantaggio. A questo punto gli ospiti si convincono di poter uscire dal campo di Ferrara facendo pieno bottino e continuano a tenere un ritmo molto alto cercando il goal della sicurezza. Sotto pressione il Ferrara recupera in lucidità, la prima linea estense riprende a macinare gioco e mettendo a frutto, prima due situazioni di superiorità numerica con la coppia Cornetti, Sartore (assist e goal reciproci) e poi grazie ad una doppietta di Carlo Valente e al goal di Raffaele Zabbari, chiude definitivamente l’incontro sul punteggio di 10 a 7.

156

Un Ferrara a due volti in questo campionato; nelle prime due partite abbiamo assistito ad una squadra con una difesa quasi impenetrabile ed un attacco abbastanza sterile, nelle ultime due gare invece abbiamo visto difesa lacunosa ed attacco estremamente prolifico. Compito ora di coach Frizzi sarà quello di trovare la quadra e di ottimizzare l’efficacia di tutti i reparti della squadra. Prossimo incontro fuori casa contro Forte dei Marmi che ieri ha battuto in trasferta il quotatissimo Modena.

189