FERRARA 8 – MAMMUTH 4

Il Ferrara Hockey non poteva sperare in un esordio migliore del 2016. Ieri presso il pattinodromo comunale “G.Burani”, davanti a un numeroso e caloroso pubblico si è giocata la sesta giornata del campionato di serie A2 di hockey in line. Dopo la pausa natalizia i ragazzi di coach Frizzi si trovano ad affrontare i Mammuth hockey di Roma, squadra di notevole spessore tecnico agonistico retrocessa lo scorso anno dalla massima serie. L’incontro era particolarmente sentito dai ragazzi del Ferrara i quali, dopo le sconfitte beffarde patite contro Torino prima e Forte dei Marmi successivamente, volevano riscattarsi e riavvicinarsi al vertice della classifica del campionato. La Squadra ferrarese inizia subito bene, crea buon gioco, applica con disciplina e attenzione quanto provato in allenamento e mette a frutto tutto questo al minuto 3 e 52 del primo tempo quando Raffaele Zabbari realizza la prima marcatura su assist di Diego Pasti. La pressione estense continua e al minuto 10,50 Silvio cornetti realizza un goal spettacolare colpendo il disco di rovescio ed infilandolo in maniera imparabile nel sette della porta avversaria, ma non è finita qui; 8 minuti dopo è ancora Raffaele Zabbari che si fa trovare pronto su una corta respinta del portiere avversario, raccoglie il disco e lo infila con precisione nell’angolo alto della porta dei laziali. Sulla chiusura del tempo I Mammuth Beneficiano di una superiorità numerica per l’espulsione temporanea del N 77 del Ferrara Luca Guandalini e accorciano le distanze con Tulli Federico su assist di Alksejs Zolovkins ma ancora Silvio Cornetti prima e Carlo Valente poi, assistito dal rientrato Lorenzo Ricci, vanno a segno chiudendo così la prima frazione di gioco sul 5 a 1 per il Ferrara. Alla ripresa del gioco continua quanto visto nella prima parte della partita, ovvero i ferraresi continuano a fare buon gioco e riescono a contrastare efficacemente gli arrembaggi dei romani. E’ ancora l’attacco estense che va in rete al minuto 33 della partita con Luca Sartore. I Mammuth tentano l’avvicinamento sfruttando due delle tante (troppe) superiorità numeriche assegnate alla squadra laziale dll’arbitro, ma è uno sforzo vano, in quanto prima Luca Sartore in power play realizza e poi ancora Raffaele Zabbari che, come l’aveva aperta, chiude la partita portando a casa la terza personale realizzazione dell’incontro. Punteggio finale quindi Ferrara Hockey batte Mammuth Hockey per 8 a 4. Da registrare purtroppo la penalità partita per Luca Sartore cui seguirà l’inevitabile squalifica.

12507494_1066858870001690_5359802530348115027_n