FERRARA 4 – MILANO 12

Archiviata anche la seconda giornata di campionato che registra la seconda sconfitta per i Ferrara Hockey Warriors.
Pur avendo a favore il campo di casa, l’impresa di sconfiggere l’HC Milano Quanta, campioni d’Italia in carica, era davvero una di quelle da annoverare come impossibile. Troppo divario ancora tra le due compagini per poter contare su una vittoria estense, pertanto la partita si è interpretata come un test match per andare ulteriormente a vedere limiti e potenziale dei Ferrara Warriors e procedere con le necessarie limature e aggiustamenti in vista di quelli che saranno gli incontri in cui si dovrà ad ogni costo fare il risultato.
La cronaca della partita registra una fase iniziale dove il Ferrara mostra una buona tenuta e grazie ad alcuni interventi pregevoli del portiere Filippo Dal Ben, la porta estense rimane inviolata. Tutto questo fino al decimo minuto del primo tempo, quando il Milano Passa in vantaggio con Alessio Lettera su assist di Bellini Andrea che ottimizzano una delle tante situazioni di superiorità numerica di cui il Milano ha beneficiato. Dopo circa 4 minuti è ancora Andrea Bellini del Milano che sigla il raddoppio. Il Ferrara però è ancora in partita e 20 secondi dopo la marcatura meneghina è Ettore Tartaglione ad involarsi in rete su assist di Mattia Pazzaglia. Siamo sul 2 a 1 per Milano e mancano 10 minuti dalla fine del primo tempo, a questo punto il Ferrara, nel tentativo di contenere i milanesi, commette qualche fallo di troppo, concedendo agli avversari diverse superiorità numeriche che vengono capitalizzate con 2 gol . Alla fine del primo tempo il Milano ha già messo in cassaforte la partita andando al riposo con un vantaggio di 5 reti a 1. Il secondo tempo si apre con una ulteriore marcatura dei Milanesi ancora in power play alla quale risponderà il Ferrara con un gol di Raffaele Zabbari assistito da Ettore Tartaglione. Siamo sul punteggio di 6 a 2 e da questo momento in poi il Milano dilaga. I Ferraresi riusciranno ad andare in rete ancora due volte verso la fine incontro sfruttando in queste occasioni la superiorità numerica a loro favore prima con Matteo Lilli e poi con Matteo Bellinientrambe le volte su assist di Alessio Podda. Risultato finale HC Milano Quanta batte Ferrara Hockey Warriors per 12 a 4.
Ora per i ragazzi di coach Marco Bellini ci sarà un periodo di pausa del campionato (fermo per poter disputare le finali di coppa FIHP) che andrà sfruttato al meglio per ultimare la fase di preparazione ed affrontare al meglio i prossimi impegni.