IL 1° DERBY EMILIANO AL FERRARA …

FORLI 2  – FERRARA 3

Importantissima vittoria quella ottenuta ieri dai ragazzi di coach Marco Bellini sul campo della Libertas Hockey Forlì, vittoria che consente alla squadra estense di abbandonare l’ultimo posto in classifica facendo un balzo di due posizioni lasciandosi così alle spalle Asiago e lo stesso Forlì e che ha portato una buona dose di fiducia all’interno del team. La vittoria del Ferrara è maturata soprattutto nel primo tempo, dove la squadra estense ha dominato in termini di gestione del gioco e possesso del disco. Tutto è iniziato nel migliore dei modi, infatti dopo solo 14 secondi di gioco, il capitano Nicola Lettera serve un preciso passaggio a Het Ettore Tartaglione il quale si invola verso la porta avversaria e realizza. Questa doccia fredda probabilmente ha un po’ tagliato le gambe alla squadra romagnola la quale è più impegnata ad arginare le folate offensive dei ferraresi che a costruire gioco. Lo sforzo dei Warriors è nuovamente premiato al minuto 19,52 sempre del primo tempo, quando ancora capitan Lettera serve un ottimo passaggio a Lorenzo Dell’antico che scatta in velocità e piazza un imparabile disco nel sette della porte avversaria. Si va al riposo e alla ripresa del gioco il Ferrara parte in superiorità numerica per un fallo commesso allo scadere del primo tempo dal Forlì. Situazone di power play messa a frutto da una rete segnata ancora dall’ottimo Tartaglione su assist di Matteo Bellini. Sul tre a zero la partita doveva essere chiusa, ma così non è stato. I Ferraresi si disuniscono un po’, perdono in geometrie di gioco, rallentano il ritmo e si lanciano, forti del vantaggio, in maniera non ordinata alla ricerca del quarto gol. Il Forlì invece non si da per vinto, organizza le idee, aumenta il ritmo e al minuto 30 va in gol con il N 33 Devis Montanari bravo ad approfittare di uno svarione difensivo dei ferraresi. Passano 4 minuti e complice un palese errore arbitrale viene espulso per due minuti Matteo Bellini , punito per simulazione quando in realtà era stato nettamente falciato dall’avversario, il Forlì si trova in superiorità numerica ed è l’attaccante romagnolo Yahya Yahyaoui a portare a due le reti dei padroni di casa. Suona il campanello di allarme in casa Ferrara, i ragazzi provano a ridare ordine e senso al loro gioco e questo gli consente di portare a termine la partita difendendo il risultato acquisito. Nel complesso, al di là del risultato, più che positiva la prova dei Ferrara Hockey Warriors che sembrano aver ritrovato le fila del gioco e una maggiore chiarezza di idee, mancano invece ancora in freddezza e capacità realizzativa, infatti in almeno quattro occasioni, grazie a schemi ed uscite ben realizzate, sono riusciti a fare arrivare un uomo solo davanti al portiere avversario ma senza concretizzare in gol. Archiviata la gara con il Forlì è ora di pensare al prossimo impegno che sarà in casa, sabato prossimo 9 Dicembre contro il Real Torino, squadra molto compatta e forse vera rivelazione di questo campionato. Forza Warriors!

Nella foto: Ettore Tartaglione realizza il primo gol per il Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*